Banner

Nuoto Agonistico : Stagioni Agonistiche


Stagione 2017-18. Ha settantanni anni, da cinque gestisce attraverso il consorzio My Sport di cui è socio insieme ad altre sette società, la Piscina della Sciorba nella quale opera fin dall’inaugurazione dell’impianto.

Sono passati quasi cinque anni dall''assegnazione avvenuta attraverso un bando di gara. Anni di grandi lavori in un impianto che era fortemente degradato. Ora grazie all’impegno di tutti coloro che fanno parte di My Sport, finalmente si può dire che Sciorba è tornata ad essere una delle piscine più belle d’Italia e quella tecnologicamente piu’ avanzata.

Genova Nuoto My Sport un unico team. che si avvale dalla categoria ragazzi degli atleti provenienti dal vivaio di Genova Nuoto, Foltzer, Fratellanza PonteX, On Sport Sestri Levante che da quest’anno avrà anche un gruppo di atleti ex Rn: Imperia. Genova Nuoto My Sport continua a svolgere la sua attività presso le piscine della Sciorba, il piu'' grande ed importante di Genova situato in Via Adamoli 57 (tel e fax 0108357081), occupandosi di nuoto a livello agonistico che vanta oltre 200 atleti dagli 8 ai 22 anni. Dal 1° febbraio 2013, il “patrimonio” formato sia dalle conoscenze dei nostri allenatori, che dagli istruttori del centro di avviamento allo sport, dal fitness con corsi di aquagym, aquabike, di preparazione al parto, di acquaticita'' per piccolissimi da 6 mesi a 3 anni con genitore in acqua, dall’attivita'' motoria in acqua per la terza eta'' e di riabilitazione, converge in My Sport che gestisce quest’attività nelle piscine della Sciorba.

E proprio dalla collaborazione sempre piu'' stretta con My Sport e'' scaturito anche quest''anno un Nico Sapio davvero eccezionale, collocato dal calendario internazionale ai primi posti per importanza fra i meeting europei, per valore dei risultati e per il livello dei protagonisti.

La 44° edizione ha raggiunto una copertura mediatica mai vista. Sicuramente il ritorno a Genova dopo 8 anni di assenza, di Federica Pellegrini, reduce da un’incredible rimonta conclusasi con la vittoria nei 200 sl. ai Mondiali di Budapest è stato fondamentale. L’accordo poi con la Federazione Italiana Nuoto, per cui il Sapio diventa selezione e conferma per la successiva manifestazione invernale, portando tutti i migliori nuotatori italiani ad approfittare della nostra gara per misurarsi con i campioni stranieri sempre presenti.

Di grande livello è stato anche il Memorial Fabrizio Agosti-Coppa Sharon Wolf dedicato a due ex atleti e istruttori del Genova Nuoto prematuramente scomparsi, che anche quest''anno si è dimostrato una grande rassegna del nuoto giovanile ed assoluto.

www.genovanuoto.net

La 44° edizione del nostro Trofeo Nico Sapio ha raggiunto una copertura mediatica mai vista.. L’altissima partecipazione ha dimostrato ancora una volta la perfetta organizzazione aiutata da una splendida e velocissima Giuria. Le finali sono state seguite da un pubblico numerosissimo che ha potuto applaudire i grandi campioni. Per i nostri atleti era difficilissimo raggiungere il podio, ci sono riusciti Alberto Razzetti 3° nei 100 e 200 misti Assoluti, nella categoria Ragazzi: Giorgio Bindi,Ester Fontana, Emanuele Giuffrida, Davide Morchio, Alush Telaku Società di conquistare il 2° posto nella graduatoria generale.

Anche quest’anno un gradino sopra a tutti Alberto Razzetti, una serie infinita di primati Italiano, regionali, sociali, 3 ori e 1 argento e 2 bronzi ai Criteria le due finali agli Assoluti, a un soffio dal podio nei 50 delfino, la convocazione nazionale all’Energy standard, la partecipazione agli Eurojunior di Nettanya con l’oro nella staffetta mista-mista. Al ritorno da questa Nazionale che non lo ha soddisfatto appieno, è ripartito con le più agguerrite motivazioni e, ai Campionati Giovanili di Roma ad agosto ha vinto 4 ori e 1 argento e soprattutto ha stabilito il Nuovo Primato Italiano cat. Junior nei 200 misti con un bellissimo 2’01”05 finisce la stagione fra i convocati per i Mondiali Junior a Indianapolis dove conquista la finale nei 200 misti.

Subito dietro Claudia Tarzia, che, e non avevamo dubbi, ha mantenuto le promesse per questo anno dopo la maturità. Palestra e doppi allenamenti, hanno portato un quarto posto agli Assoluti di Riccione ad aprile, portandola per la prima volta sotto il 59” a ridosso del secondo e terzo posto e soprattutto guadagnando il pass per le Universiadi, che era il suo obbiettivo stagionale. Ai Campionati Giovanili di agosto prende il bronzo nei 100 delfino.

Ai CRITERIA di Riccione 21 atleti hanno ottenuto il T.L. per partecipare. Il gruppo femminile ci ha portato ancora una volta, è dal 2008, una medaglia, è stata Federica Magnano a conquistare il bronzo nei 100 sl, dopo averlo perso per ben due volte per un soffio nei 200 sl e nei 20 misti con significativi miglioramenti cronometrici. il settore maschile che, trascinato da uno strepitoso Alberto Razzetti, si sono dimostrati atleti con la voglia di lottare. . Bellissime le gare di Giacomo Fasce 5° nei 200 delfino, di Simone Badaracco 8° nei 200 dorso e del coraggiosissimo Davide Morchio che al suo esordio ha migliorato i suoi tempi arrivando 9° nei 200rana e 11° nei 100. Bene Alush Telaku, nei 100 miglior il proprio personale, come Federico Magazzù sia nei 100 che nei 200.Vicinissimi ai propri migliori anche Di Pietro, Pesce, Pedrazzi e Rinaldi. Bravi!

Agli Assoluti di Fondo partecipano Federica Allara 4°, Elisa Piazza 17° nei 3000 Rag.03, Gianluca Mazzari 10° nei 3000 Rag. 03 e il giovanissimo Filippo Rinaldi 15° nei 3000 Rag. 2002/03. Nelle finali estive gli esordienti A migliorano ancora e dal 3 posto invernale passano al 2° in classifica. Emanuele Giuffrida in vasca lunga riesce a migliorare i suoi primati sociali di vasca corta nei 100 e 200 delfino, e trascina Mario Santonastaso, Gabriele De Nevi e Luca Martinelli al primo posto con il nuovo primato sociale della staffetta 4x100 al- che resisteva da 10 anni. Le altre staffette, sia maschili e in estate anche femminili si sono classificate al 3° posto. Complimenti a loro e a tutta la squadra che ha contribuito a questo bel risultato.Lisa Suriano, Emanuele Giuffrida e coach Christian sono convocati per la rappresentativa regionale a Scanzano Jonica.

Gli esordienti B ritornano sul podio e conquistano il 2° posto nella graduatoria regionale. Bella prova nelle staffette finali dove la squadra femminile vince la 4x50 sl e la 4x50 fa con il nuovo primato sociale e un secondo posto nella 4x50 mista. Finiscono la loro stagione al Memorial Morena, portando il loro prezioso contributo alla bella vittoria della nostra squadra. Alle staffette di categoria decampionato reg. estivo conquistiamo 6 vittorie, 7 secondi posti. 13 podi su 18 staffette. Complimenti a tutta la squadra!

Nelle finali Regionali di Categoria estivi sono numerosi i campioni regionali e numerosissimi i podi fra le categoria ragazzi e juniores, che vincono anche le rispettive classifiche . Ancora 2° posto per la classifica generale. Ma i podi e i numerosi finalisti dei nostri giovani atleti nella categoria assoluta dimostrano che.… ci stiamo avvicinando. E il tifo sugli spalti, ci presenta sempre più “squadra”.

Le staffette assolute maschili hanno conquistato l’oro nelle 3 staffette, e quelle femminili si fermano per ora al 2° gradino. L ’ultima gara della stagione di nuoto, i Campionati estivi di Categoria ben 11 atleti nella cat. Ragazzi: Allara, Caprile G., Cavalli, Di Pietro, Lovati, Magazzù, Mazzari, Morchio, Rinaldi, Simicich, Telaku, e 12 fra jun. Cadetti e senior: Badaracco, Fasce, Magnano, Razzetti, Rissone e Tarzia.

Fra i più giovani, la conferma di Davide Morchio come vero combattente. Dopo gli ottimi Criteria di marzo, si migliora di 6 secondi e conquista il terzo posto fra i ragazzi 2003. Migliorano il proprio personale, Camilla Simicich, che entra in finale sia nei 100 che nei 200 dorso, Filippo Rinaldi e Luca Mazzari.

Fra i più grandi Alberto Razzetti che, deluso dagli Eurojunior, nonostante la medaglia d’oro in staffetta, ci e si regala 4 ori e un argento, con un bellissimo Primato Italiano Junior nei 200 misti in 2’01”05. Claudia Tarzia terzo posto nei 100 fa, sotto il minuto, in attesa dell’Universiade Complimenti a tutti!

E bellissime soddisfazioni anche per la nostra squadra di salvamento che nella stagione 2016/2017 ha portato grandi risultati in casa Genova Nuoto. La squadra ha dimostrato una grande crescita sia a livello regionale che nazionale. Ogni atleta ha sensibilmente abbassato i propri record personali e l’intero gruppo ha dimostrato grande impegno durante tutto l’anno.

Ci sono stati molti atleti qualificati entro i primi 16 ai Campionati Italiani di Categoria in vasca sia agli invernali che agli estivi.

Un 5° e un 6° posto con la staffetta Line Throw femminile e maschile ai Campionati Italiani Assoluti in vasca.

3 Bronzi ai Campionati italiani di Categoria – Gare Oceaniche con gare individuali (Laura Lori nei 90 mt. sprint, Alice Auletta nella gara con tavola e Gaia Leone in beach flags) e numerosi piazzamenti entro i primi 8 con staffette e gare individuali.

Coppa di vice campioni d’Italia con la categoria cadetti ai Campionati Italiani di Categoria – Gare Oceaniche bella vittoria della nostra squadra.



Presidente: Mara Sacchi
Consiglieri: Massimo Fondelli, Riccardo Re
Segretaria: Maria Grazia Farina